[Discussioni] [NEWS] Surviving in a world full of software patents

Andrea Glorioso sama a miu-ft.org
Gio 22 Lug 2004 11:29:32 CEST


>>>>> "Francesco" == Francesco Potorti` <pot a softwarelibero.it> writes:

    > Forse mi sbaglio, nel qual caso chiedo correzioni.  Ma le due
    > cose sono semplicemente non confrontabili.

Secondo me non ti sbagli  - semplicemente nella tua analisi, analitica
e  puntuale come sempre [0]  - forse  non  cogli un elemento centrale,
cioe`   che   per "DRM" oramai  si    intende quasi esclusivamente una
tecnologia (uso  la  tua   terminologia) -   "volta   specificamente a
impedire o controllare l'uso di qualcosa".

Pur  essendo profondamente  errato, questo e`  il significato "comune"
del termine, come ho avuto modo di  verificare in varie conferenze sul
tema che ho avuto modo di frequentare.

Aggiungo che questa   attribuzione di significato  (ripeto, secondo me
errata) e` spesso  del tutto  conscia: siccome al  momento  il DRM  e`
proposto dai cattivi, e noi vogliamo colpire i cattivi, allora diciamo
che il DRM e` cattivo in se`.

Strategia a mio parere di dubbia utilita`  e che comunque dimostra una
scarsa onesta` intellettuale.

Ciao,

--
Andrea Glorioso             sama a miu-ft.org         +39 333 820 5723
        .:: Media Innovation Unit - Firenze Tecnologia ::.
	      Conquering the world for fun and profit

[0] Non e` una battuta e non sono ironico.



Maggiori informazioni sulla lista Discussioni