[Discussioni] BELLINI: "UE, MODIFICARE LA DIRETTIVA SULLA BREVETTABILITÀ DEL SOFTWARE"

Marco Trotta mrta a bfsf.it
Lun 26 Lug 2004 15:09:10 CEST


Fonte: http://62.149.225.229/news.asp?id=6536
BELLINI: "UE, MODIFICARE LA DIRETTIVA SULLA BREVETTABILITÀ DEL SOFTWARE"

ROMA, 26 luglio 2004, AgenParl - Il deputato dei Ds Giovanni Bellini si è
rivolto al Ministero per le Politiche Comunitarie per sapere "quali
iniziative, nel rispetto delle regole di libera concorrenza e di sviluppo
economico, sono allo studio perché il testo della direttiva sulla
brevettabilità del software , che suscita forti perplessità e lascia ampi
spazi di incertezza sulle condizioni di applicabilità del brevetto, venga
modificato in conformità alle obiezioni sollevate dall'Italia".
Il parlamentare diessino si riferisce alla riunione del 17 e 18 maggio
scorso, in cui il Consiglio europeo dei ministri sulle Competitività , a
Bruxelles, ha rigettato gli emendamenti che il Parlamento europeo aveva
apportato alla direttiva originale sulla brevettabilità del software.
"Il risultato del compromesso approvato dal Consiglio dei ministri -
sostiene il deputato - è addirittura peggiore della proposta originaria,
perché potenzialmente permette di brevettare qualunque programma per
elaboratore. Una tale legislazione sarebbe deleteria per il tessuto
produttivo europeo legato alle moderne tecnologie, che è costituito in
massima parte di piccole e medie imprese utilizzatrici o produttrici di
software ".
"Infatti - spiega Bellini - una forte protezione brevettuale in questo
campo non solo avvantaggia solo chi ha già registrato un gran numero di
brevetti e può quindi stringere accordi di non belligeranza con le altre
grandi imprese, ma crea artificialmente delle «barriere all'ingresso» per
le nuove aziende, limitando la libera concorrenza nel settore".
"Ricordo infine che proprio tale direttiva è stata definita dal ministro
delle Innovazioni e tecnologie Lucio Stanca «contraria agli interessi
tipici italiani e delle piccole e medie imprese e limitativa dello
sviluppo» e «fortemente discriminante verso l'offerta basata su soluzioni
open source, in quanto incompatibili con il sistema di royalty, limitativa
de iure del pluralismo informatico»." ( v.d.a.)



Maggiori informazioni sulla lista Discussioni