[Discussioni] [tecniche anti-FUD] Dimostrazione attraverso esempi

Giacomo Cosenza giacomo.cosenza a sinapsi.com
Mar 13 Dic 2005 12:06:39 CET


Francesco Potorti` wrote:
> E tuttavia il fatto che gli intermediari siano null'altro
> che un danno (che è quel che scrivi), anche solo nel contesto
> dell'abbondanza digitale, non mi trova d'accordo.  
io ho scritto una cosa differente. "meno ce ne sono e meglio e'". poi, 
sulla tua corretta obiezione, ho specificato che meno ce ne sono di 
quelli che non aggiungono valore, ma lo sottraggono per proteggersi dai 
cambiamenti, meglio e'
È ancora troppo
> generale.  Vuol dire che, purché un bene sia distribuito in modo
> immateriale, e quindi con bassissimi costi di distribuzione, ogni
> possibile intermediazione è necessariamente inutile.  Non ha senso.
mi sembrava di avere scritto, sempre su tua corretta obiezione, che 
possono nascere nuovi ruoli di intermediazione che aggiungono valore, e 
questi ci stanno (vedi l'esempio dei motori di ricerca). quelli che sono 
dannosi sono i ruoli di intermediazione residuali di scenari differenti.
> 
> 
>>Tutto cio' detto, se analizzi la catena del valore nel mercato musicale 
>>(cosa che sto facendo per interesse personale), trovi esattamente le 
>>stesse problematiche descritte da Alessandro nel contesto del software.
> 
> 
> Non ho niente da obiettare su questo.  Non sono le problematiche attuali
> di un dato mercato che mi trovano in disaccordo.  È la generalizzazione
> del concetto.
ok. dire in assoluto che l'intermediazioni in assoluto non aggiunge 
valore e' sbagliato. sono d'accordo con te.

cio' non toglie che per quanto mi riguarda l'intermediazione *residuale* 
tra autori/pubblico nel contesto delle opere dell'ingegno nell'era 
digitale, non solo non aggiunge valore, ma incentiva la corruzione, 
toglie valore e introduce inefficienze nel sistema.

ciao e grazie per la sollecitazione ad una maggiore attenzione.
mimmo

> _______________________________________________
> Discussioni mailing list
> Discussioni a softwarelibero.it
> http://lists.softwarelibero.it/mailman/listinfo/discussioni
> Totale iscritti: maggiore di 350




Maggiori informazioni sulla lista Discussioni