[GNUtemberg!] [diemmenic@tiscalinet.it: [Diritto] Istanza S.I.A.E.]

Fabio Coatti cova@ferrara.linux.it
Mon, 12 Nov 2001 09:16:30 +0100


Il 20:07, sabato 10 novembre 2001, hai scritto:

> Evidentemente  per  se  Donat  pensa  che la  cosa  sia  fattibile  
> _immensamente_ migliore dare il nome giusto delle cose.

E cos ci sar una prevedibile discussione su quale sia il nome giusto. 
GNU/Linux a mio avviso  giusto tanto quanto (anzi, forse meno) di Linux. 
Dipende dal contesto, da che cosa si sta parlando, ecc.

Personalmente non pu interessarmi meno su come viene chiamato il robo che 
stiamo usando, il termine GNU/Linux  impreciso tanto quanto Linux. (e 
decisamente pi brutto :-))) )

Il vero problema  trovare un nome che identifichi esattamente l'oggetto di 
cui si parli, che sia facilmente indentificabile anche da chi non  esperto, 
ecc... ed in questo caso vedo p difficile l'utilizzo di GNU/Linux.

In sintesi, insistere per un termine o per l'altro adducendo motivi di 
correttezza formale  (IMHO) alquanto fuorviante, e fa confusione. Adesso 
come adesso il termine Linux  conosciuto anche dai paracarri (come nome, 
quanto meno) e mettersi a sindacare su come scriverlo avrebbe effetti 
abbastanza "dispersivi" e poco costruttivi.

Anche perch posso immaginare situazioni in cui GNU/Linux potrebbe essere 
formalmente errato (embedded?)