[Diritto] Bollino-HOWTO

Leandro Noferini lnoferin@cybervalley.org
Mon, 04 Feb 2002 14:40:22 +0100


Non sono qui a difendere nessuno, lo premetto. 

 >> Quello che volevo dire io era proprio: a questo punto, ora che abbiamo
 >> anche la conferma (ufficiosa)  da parte della SIAE possiamo cominciare
 >> a dare questa interpretazione come "buona". 

 > Scusate se mi intrometto, sono molto ignorante in materia, ma mi
 > chiedo: se c' una legge, se c' un regolamento attuativo e se c'
 > una procedura di esenzione, possibile che non si riesca ad avere da
 > nessuno una parola certa e definitiva al riguardo ? Quello della siae
 > mi sembra un atteggiamento da Azzeccagarbugli, di "detto-ma-non-detto",
 > di "qui-lo-dico-e-qui-lo-nego", di incertezza totale del diritto. Ma
 > possibile che nessuno sia in grado di dire: "si fa cos, e te lo firmo e
 > sottoscrivo perch questa  la legge." Vabb che siamo in italia, ma qui
 > mi sembra proprio che si stia esagerando.

No no, la cosa non sta  esattamente cos: quello che abbiamo avuto noi
 solo un parere ufficioso da parte di un avvocato da noi interpellato
in modo privato; che poi lavori per la SIAE  diversa questione. 

Per avere  un parere ufficiale  che (speriamo) dirima ogni  problema 
necessario fare richieste  ufficiali, cosa che sto pensando  di fare a
nome di Assoli e di chi ci  volesse seguire, cos come  stato fatto a
suo tempo da GNUtemberg. 

-- 
Ciao
leandro
Email: lnoferin@cybervalley.org
Quello che puoi, fallo.  Quello che non puoi, simulalo.