[off] Re: [Discussioni] seminario Universita' e brevetti -- relazione

Alessandro Rubini rubini a gnu.org
Sab 21 Dic 2002 09:33:39 CET


>>Bravo. E quando hai venduto la tua proprieta` non la possiedi piu`.
>>Cosi` hai dimostrato da solo che non si tratta di proprieta`.

> ╚ appunto quel che dicevo.

Beh, no. Anche se un brevetto lo puoi vendere, in genere chi dice
di vendere o di avere "IP" vende le copie, senza privarsi della
matrice. Non e` una proprieta` perche` si rigenera.

I domini internet non sono IP.

> Il termine comunemente usato,
> proprietÓ intellettuale, mi sembra perfettamente calzante.

Purtroppo no. Si, un po' si, certo, ma si porta una connotazione
fortissima che e` meglio non diffondere.

> Sono d'accordo che, quando necessario, vanno usati i termini
> appropriati.  Se parlo di uccelli, Ŕ opportuno che io dica uccelli, non
> animali.  Ma se qualcuno cerca di fregarmi dicendo che gli animali in
> generale volano, non Ŕ un buon motivo per diffondere l'idea che il
> termine animali Ŕ ambiguo e da evitare.

A mantova "il nimal" ("l'animale") e` il maiale. Quindi in un contesto
contadino e` meglio evitare di dire "l'animale" quando parli della tua
mucca.  E` difficile cambiare l'uso comune dei termini.

Qui in particolare il termine e` stato fortemente connotato
ideologicamente, quindi e` meglio non usarlo perche` facciamo il gioco
degli altri.

tutti sanno che "i comunisti" sono la sinistra. Non e` completamente
sbagliato dire che d'alema e` comunista (nemmeno completamente giusto,
proprio come IP). Il fatto che berlusconi continui a dire male cose
dei comunisti e` un buon motivo perche` d'alema eviti di definirsi
comunista.

Io lavoro nel campo del diritto d'autore e preferisco evitare di
parlare di proprieta` intellettuale riguardo ai miei diritti perche`
_tutto_ quello che si dice sulla p.i. e` contro quello che dico io.

Si, rms e` un po' estremo, ma credo che alla fine abbia ragione,
almeno su queste cose.

stattebbu`



More information about the discussioni mailing list