[Discussioni] FYI: Fwd: www.bnetd.org

Giovanni Biscuolo (Associazione Culturale MiLUG) giovanni.biscuolo a milug.org
Mer 6 Mar 2002 11:47:29 CET


Il ven, 2002-02-22 alle 11:46, Simo Sorce ha scritto:
> On Fri, 2002-02-22 at 09:58, Giovanni Biscuolo (Associazione Culturale
> MiLUG) wrote:
> > Il gio, 2002-02-21 alle 18:07, Carlo Daffara ha scritto:
> > > Bnetd e' GPL, e se correte a fare un co del cvs su sourceforge lo trovate
> > > ancora li'. Si sono appellati al divieto di reverse engineering,
> > 
> > In Europa ne siamo ancora sprovvisti (del divieto di reverse
> > engineering), se non mi sbaglio
> 
> Avevo controllato una volta e (IANAL of course) avevo capito che il
> reverse engineering e' permesso solo se lo scopo e' creare un programma
> compatibile

Piu' in generale, per creare un programma in grado di interoperare con
l'originale (o con l'output dell'originale).

> ed e' _vietato_ rilasciare al pubblico i risultati ottenuti!

In effetti la cosa non e' proprio chiara.
Ti riferisci all'art. 6 comma 2(b):

"Le disposizioni del paragrafo 1 (condizioni per esercitare il diritto
 di decompilazione, n.d.r.) non consentono che le informazioni ottenute
 in virtu' della sua applicazione:
 [omissis]
 (b) siano comunicate a terzi, fatta salva la necessita' di consentire
     l'interoperabilita' del programma creato autonomamente;
 [omissis]
"

Se interpretato in maniera restrittiva, si configurerebbe una categoria
di software (quello libero) - tutelata dalle norme sul diritto d'autore
- discriminata rispetto ad altre.
Non si potrebbe scrivere software libero basandosi sulle informazioni
ricavate dalla decompilazione. Peggio dei brevetti, perche'
discriminerebbe solo i produttori di software libero.

A meno che per "informazioni ottenute (a seguito della decompilazione)"
si intenda altro. Ma non saprei cosa.

Qualcuno ha qualche idea in proposito?

> Questo e' uno dei motivi per cui all'interno del team samba siamo molto
> restii a fare reverse engineering su alcune dll di windows (e non lo
> facciamo infatti) perche' rilasciando poi il codice sotto GPL non siamo
> sicuri se cio' sarebbe interpretato come rilascio di informazioni che si
> tradurrebbe in una censurabilita' del codice :-(

Per questo ritengo che sia importante chiarire per benino questa cosa e
trovare le possibili soluzioni.


Ciao.
-- 
Art and science are free and free is their teaching [IT Const., art.33]
Associazione Culturale MiLUG       | Xelera - servizi GNU/Linux 
http://www.milug.org               | http://xelera.it
mailto:giovanni.biscuolo a milug.org | mailto:g a xelera.it           
-------------- parte successiva --------------
Un allegato non testuale  stato rimosso....
Nome:        signature.asc
Tipo:        application/pgp-signature
Dimensione:  244 bytes
Descrizione: non disponibile
URL:         <http://lists.softwarelibero.it/pipermail/discussioni/attachments/20020306/d9216adb/attachment.sig>


More information about the discussioni mailing list