[Discussioni] Scusi, dov'e' l'uscita? [AND] Iscrizione

XDatap1 xdatap1 a siena.linux.it
Mer 30 Ott 2002 17:31:06 CET


Sto Thread e' talmente lungo che se ci metto anche io i miei 2 centesimi non 
penso di aggravare piu' di tanto lo scassamento di alcuni iscritti non 
interessati all'argomento.

Premesso che, se avanzo critiche, e' perche' ho a cuore il buon nome di 
Assoli visto che promuove un tema a me caro, senno' me ne stavo zitto.

Alle 15:57, mercoledý 30 ottobre 2002, Simone Piccardi ha scritto:
> On Wed, 2002-10-30 at 14:53, Emanuele Olivetti wrote:
> > Quando scade questa appartenenza? Se per esempio (ipotetico) desiderate
> > ardentemente che io diventi socio effettivo e io mi candido, ma a poi
> > pian piano divento poco "produttivo" scende un po' quella voglia di
> > fare che era un po' piu' presente prima perche' volevo farmi vedere
> > bravo, chi ha l'ingrato compito di "buttarmi fuori"? O meglio, c'e' un
> > meccanismo per l'uscita oltre che per l'entrata? Oppure una volta dentro
> > sei dentro per sempre?
>
> Scade, se non viene rinnovata la quota sociale, alla fine dell'anno. Non
> esiste un meccanismo di uscita per mancanza di impegno che non sia il
> mancato rinnovo della quota annuale.

Quindi c'e' un vizio di funzionamento. Uno basta che entri, che continui a 
rispondere alle email, e che paghi e non esce piu' dall'associazione anche se 
non fa' niente di niente. 

Il discorso e': volete preservare Assoli da soci scomodi o volete solo forza 
lavoro impegnata fra i soci?

Se e' la seconda ipotesi, questo meccanismo e' fallace, perche' non esclude 
soci che non fanno nulla, e ostacola potenziale forza lavoro dal presentarsi, 
perche', diciamocela tutta, da fuori sembra che se entri in Assoli, ti hanno 
fatto un piacere.

Gia' ne parlai lungamente a Livorno (durante quella cavolata del LinuxEvent) 
con il Presidente: secondo il mio modesto parere questo sistema di iscrizione 
ha lasciato fuori persone molto valide che non chiedono di entrare perche' 
sembra di dare fastidio o non essere richiesti. Se volete, mi potete contare 
fra questi, ma ne conosco diversi altri.

Quindi si e' generato questo meccanismo:

- Attivista che avrebbe titolo ad entrare nell'associazione non chiede di 
entrare perche':
1) Nessuno glielo ha chiesto
2) Ha gia' da fare altro e non si strappa i capelli se non ha la tesserina 
con il castoro
3) di fatto poi, appoggia l'associazione e quando ha modo l'aiuta pure.

- Quelli dell'associazione non fanno attivita' di Pr, quindi non chiedendo a 
persone valide se gli va di entrare, e dato il punto precedente rimangono i 4 
gatti di prima o poco piu'.

Risultatio io non chiedo, voi non chiedete e i nostri avversari ridono sotto 
i baffi.

Si, perche' se c'e' un problema che affligge Assoli e' che, ora come ora, non 
e' un cazzo rappresentativa. 

Nel nostro movimento siamo 4 gatti, e voi avete fatto il club con meno di un 
decimo dei gatti diponibili (cioe' meno di 0,4 gatti)

Dal canto suo, ILS invece, anche se non muove foglia per secoli, come e' 
anche riuscita a fare, risultando apparentemente il "vertice" dei Lug, anche 
solo per gerarchia di dominio, ed e' piu' rappresentativa.

Risultato: 
ILS potrebbe rappresentare di piu' la comunita' ma fa poco (oddio no, 
ultimamente un po' di piu', Davide non ti incazzare per favore)
ASSOLI si muove di piu', ma rappresenta solo i suoi soci che sono pochi.

L'unica entita' che ci raggruppa tutti, veramente e'  
http://persone.softwarelibero.org , pensate come siamo messi!

Con questa situazione, dove pensiamo di andare? Al Senato? Nei ministeri a 
promuovere il Software Libero? 

I produttori di Software Proprietario si rubano i clienti a calci e sputi, ma 
se c'hanno da combatterci sono belli compatti (BSA ad esempio).

Se qualcuno pensava che questo thread potesse finire in giornata, rimarra' 
deluso. Ripeto che, dal canto mio, se non me ne fregava nulla di Assoli avrei 
continuato a cancellare mail.

Ciao
-- 
XDatap1 - Paolo Sammicheli
EMail: xdatap1 a siena.linux.it
Slug - Siena Linux User Group
http://siena.linux.it
- Non ho paura dei computer, ho paura della loro mancanza. (I. Asimov) -



More information about the discussioni mailing list