[Discussioni]Open Source: nuove frontiere del sw e problematiche legali

Andrea Glorioso sama a perchetopi.org
Mer 10 Dic 2003 11:39:04 CET


>>>>> "fp" == Francesco Potorti` <pot a softwarelibero.it> writes:

    fp> http://www.consulentelegaleinformatico.it/approfondimentidett.asp?id=51
    >> In conclusione l'istituto normativo che meglio si adatterebbe a
    >> contemperare la necessitÓ di un supporto di regole alle
    >> caratteristiche del prodotto open source Ŕ probabilmente lo
    >> schema brevettuale.

    fp> Andrea GLorioso:
    >> Mi sfugge la logica che porta a questa conclusione.

    fp> Mi sembra che dia per scontato che brevettare del codice
    fp> significa pubblicare il sorgente, cosa che nella pratica non
    fp> accade.

L'avevo    ipotizzato   anche  io,   ma  la   cosa   migliore  sarebbe
domandarglielo direttamente  (per  questo  avevo chiesto  se  qualcuno
aveva l'email dell'autore, che non ho visto sulla pagina web).

    >> Se il problema e` quello di avere accesso al codice sorgente mi
    >> pare piu` adatto l'istituto del copyright, una delle cui
    >> "ratio" e` proprio quello che, essendo l'opera visibile a
    >> tutti, occorre in qualche modo tutelarla.

    fp> Qui credo che dia per scontato che dal codice binario non sia
    fp> possibile risalire al sorgente, e quindi accertare violazioni
    fp> di copyright.  Cosa non del tutto vera, visto che esistono
    fp> tecniche di analisi che permettono di verificare similaritÓ
    fp> fra codici compilati.

Penso anche io.

In generale  credo che l'autore, in  questo articolo, dia per scontate
troppe  cose - probabilmente non per   malafede, quanto per ignoranza.
Ragione in piu` per parlarci.

ciao,

andrea
--
Have I doubt, baby, when I'm alone                andrea glorioso
Love is a ring on the telephone
Love is an angel, disguised as lust               www.emergency.it
Here in our bed 'til the morning comes         sama a perchetopi.org



More information about the discussioni mailing list