[Discussioni]per discutere dell'EUCD

odo odo a micronet.it
Gio 15 Maggio 2003 08:58:05 CEST


Leandro Noferini scrive:


>> La mia visione iniziale era di una lista di discussione aperta, molto
>> dialogata (non tanto come c-r) e moderata filtrando gli off-topic. Una
>> seconda emissione periodica (ogni 2 settimane od ogni mese) sarebbe
>> stata un digest riassumento e filtrando solo i contenuti informativi
>> (link, ecc), testo che potrebbe costituire in se' una pagina html di
>> aggiornamento alla parte statica (da troppo tempo) del dossier eucd
>> sul sito.
>
>Il lavoro da fare sarebbe veramente tanto.....
>:-(

la mail periodica si costruisce man mano, e poi viene rilasciata
ogni tanto. Anche solo link fuori sito ed una/tre righe di 
descrizione


>> Nella lista di discussione, oltre a segnalare episodi di applicazione
>> (repressione?) della legge, mi e' stato proposto di indicare
>> scappatoie o esempi di comportamento all'interno della legge; per
>> questo la moderazione consiste anche nella verifica da parte di
>> qualche amico avvocato, per evitare spiacevoli inconvenienti (definiti
>> proprio nell'eucd :(
>
>Con una legge come l'EUCD la "convivenza" non potrÓ essere semplice
>visto che Ŕ stata scritta proprio per combattere le "scorciatoie": ho
>paura che con un'impostazione del genere la lista diventerebbe la sagra
>del "io non l'ho detto"....

si, bisogna andarci parecchio cauti. Ok per la moderazione, ma bisogna
anche valutare se accettare post anonimi, che arrivino da remailer 
oppure da utenti registrati (magari solo per i commenti).

>Moderatore non lo so visto che riesco a leggere la posta solo con
>intervalli molto lunghi ma una mano per il manifesto volentieri.

grazie, il tuo contributo sarebbe importante

>Tanto pronti non sono parsi a chi, come me, ha provato a contattarli
>sull'argomento: le risposte o non sono proprio arrivate (come nel mio
>caso) oppure sono state "boh, ci penseremo".

dipende anche da come ci si relaziona con certi soggetti. Temo che
a questo punto la regola e' che non ci sono regole :(



>> Pensavo a slashcode, ma vorrei il parere
>> di chi usa sistemi analoghi prima di fare una scelta.
>
>Il mio consiglio, caldo e appassionato, Ŕ di creare un sito che sia
>facilmente freenet-tabile....

ospitarlo anche nella freenet? non ne ho esperienza diretta
ma potrebbe essere una buona idea.


odo





More information about the discussioni mailing list