[Discussioni] soliti bandi?

Christian Surchi christian a softwarelibero.it
Mar 3 Lug 2007 16:47:29 CEST


On Tue, Jul 03, 2007 at 03:59:23PM +0200, Katjia Mirri wrote:
> Scusate se faccio l'avvocatessa del diavolo.
> Non vorrei che sull'onda dei bellissimi risultati ottenuti ci si facesse
> trasportare dall'entusiasmo e si finisse per fare la parte dei fissati.
> Credo che il bando sia per il rinnovo di licenze di SW proprietario si, ma 
> giÓ installato e sul quale si basino parecchie delle applicazioni presenti.
> Difficilmente una soluzione libera potrebbe portare agli stessi risultati o
> rendere possibile una migrazione di sistemi che non blocchi l'istat per un
> tot di tempo.
> Poi Ŕ giustissimo e doveroso porsi il problema, ma raccomando cautela e
> distinzione tra caso e caso.

Ok, ma se partiamo da questo discorso, credo proprio che nessun ente 
pubblico possa abbandonare il software proprietario che sta usando e 
allora potremmo anche smettere di parlarne. Mi pare evidente che per 
cambiare ci vogliano interventi di qualche tipo, in buona parte delle 
situazioni, anche semplicemente levando ms office per mettere 
openoffice. Per me la priorita' resta il cittadino, altrimenti se ci 
mettiamo dire che e' difficile e puo' creare inconvenienti, ci sara' 
*sempre* una giustificazione per continuare a spendere senza cognizione 
di causa. 

In questo caso, poi, ad una prima e veloce lettura, vedo che i requisiti 
software sono semplicemente licenze di software specifici. Non vedo 
neanche l'idea di una possibile analisi comparativa su prodotto liberi 
che possano fornire le stesse funzionalita'.

ciao
Christian




More information about the discussioni mailing list