[Discussioni] "SensibilitÓ al software libero"

Antonio Russo antonio a softwarelibero.it
Mer 9 Apr 2008 16:08:14 CEST


Il giorno mer, 09/04/2008 alle 14.54 +0200, Nicola A. Grossi ha scritto:

> E' per questo che il PDL non ha (e probabilmente non avrÓ) nessun 
> candidato "sensibile al SL".
> 

E' questo Ŕ davvero un peccato. Penso che sia abbastanza chiaro per
tutti che questa non Ŕ un'iniziativa politica a favore di questo o quel
partito, ma un'iniziativa a favore del software libero. 
Per il resto, noi come associazione di volontariato *indipendente*
abbiamo cercato di fare un'azione molto trasparente e molto semplice:
chiediamo a *tutti* i candidati di firmare un impegno. Dopo le elezioni
ognuno si assumerÓ le proprie responsabilitÓ.
Per noi questa campagna non finisce domani, ma continueremo a lavorare
durante tutta la legislatura cercando che questo impegno venga onorato,
in caso contrario puoi stare ben tranquillo che non cercheremo
sicuramente di nasconderlo. Basta guardare il nostro sito per capire che
non ci ha tremato mai il polso nÚ col centrodestra nÚ col
centrosinistra.
Chiaro che questa iniziativa Ŕ solo una delle strade possibili, si
possono fare 1000 altre cose forse pi¨ interessanti o pi¨ impegnative,
tuttavia le nostre forze sono quelle d'una associazione di volontariato
senza budget. Potendo diventare socio d'Assoli chiunque paghi la quota
d'iscrizione e condivida lo statuto, la porta rimane sempre aperte per
chi abbia voglia di portare avanti dei progetti concreti, come per
esempio chiedere ad ogni politico che sistema operativo usa nel server
web. 
Per finire solo due cose, la prima (e rispondo a Simo) Ŕ che i politici
possono starci antipatici quanto vogliamo ma a governare il paese a
partire di martedý prossimo saranno sempre loro, la seconda Ŕ che io
personalmente sul PDL ho qualche dubbio, restano ancora 3 giorni...
Saluti

Anton  
   




More information about the discussioni mailing list