[Discussioni] R: Re: Linux all'AUSL di Ferrara

Marco Bertorello marco a bertorello.ns0.it
Gio 6 Nov 2008 15:14:43 CET


2008/11/6 Davide Dozza <davide a flossconsulting.it>:
> Daniele Masini wrote:
>> Daniele Micci ha scritto:
>>>> Infatti l'ing. Savigni riconosce chiaramente che Linux ha dei costi di
>>> gestione (come potrebbe essere altrimenti?), l'uso di Linux e del
>>> software Open Source richiede un maggiore impegno da parte dei tecnici
>>> del CED. In questo senso, Linux ha effettivamente un "costo nascosto"
>
> [...]
>
>>
>> Qualcuno pu argomentarmi le idee che hanno portato a scrivere la frase
>> sopra riportata? In particolare: "installare, configurare e gestire il
>> software Open Source richiede spesso pi tempo, pi fatica e pi
>> competenze tecniche del corrispondente software commerciale."
>
> Te lo spiego io. Manca semplicemente un aggettivo: "incompetenti".
> Se lo poni subito dopo la parola "tecnici"  svelato l'arcano.
>
> Da qui poi segue tutta la discussione di questi giorni sul valore della
> formazione....

Quello che fa specie a me  che chi parla di migrazione a Linux e di
maggiori competenze necessarie, lo fa paragonando Linux a Windows. E
questo, IMVHO,  semplicemente sbagliato.

Linux  uno Unix, Windows no.

Unix  pensato con dei concetti profondamente diversi da Windows, per
un target molto diverso di utilizzo.

Chi non conosce il detto "Questo  Unix, ti da tanto spago da
potertici impiccare"?

Vorrei vedere un po' se servono pi competenze tecniche per gestire
Linux oppure per gestire HP-UX o AIX

bye

-- 
Marco Bertorello
System Administrator
http://bertorello.ns0.it



More information about the discussioni mailing list