[Discussioni] [jacopo a girlanda.org: [Italy] On. GIRLANDA: interrogazione sul software libero]

Diego Zanga naarani a gmail.com
Mer 24 Feb 2010 12:51:03 CET


Il 24 febbraio 2010 12.36, Marco Bertorello <marco a bertorello.ns0.it>
ha scritto:
> Il 24 febbraio 2010 12.28, Stefano Maffulli <smaffulli a gmail.com> ha scritto:
>>> Quindi se gli diamo spazio e visibilitÓ nonostante il loro ammesso
>>> controinteresse per le ideologie del movimento del software libero...
>>> ma che bella faccia tosta!
>>
>> A me pare invece sia un'iniziativa meritevole di attenzione. Se ci si
>> appiattisce su posizioni sinistre si fa un danno al nostro movimento.
>
> Lungi da me cercare di fare il sinistronzo di turno (per quanto mi
> riguarda sinistra e destra oggi sono la stessa e identica cosa), ma:
>
> "Il copyleft Ŕ usato con uno spirito di sinistra, uno scopo di
> sinistra: incoraggiare le persone a cooperare e ad aiutarsi
> reciprocamente e a dare a tutti la stessa libertÓ" [1]
>
> e non sono parole mie... ma di chi il movimento l'ha fondato
>
> ciao,
>
> [1] http://it.wikiquote.org/wiki/Richard_Stallman

sai in america i due partiti principali sono di destra: non ci
sono uno o piu' partiti di sinistra come da noi (almeno tali
da avere una sostanziale rappresentanza...).

In america c'e' principalmente solo il vecchio partito Democratico
Repubblicano[1] che si e' diviso in due quindi il tema agitalo
pure come un martello: tanto non ha lo stesso singificato e ti
ci puoi solo far male per conto tuo: il partito repubblicano e'
nato sull'idea di abolire la schiavitu'... i democratici avevano
altre turbe per la mente ...

pero', buttare il tema per forza sulla politica americana aiuta
sicurament ... egli asini volano: ho visto la pubblicita' della reddddbu

cya

[1] http://it.wikipedia.org/wiki/Partito_Democratico-Repubblicano_%28Stati_Uniti%29



More information about the discussioni mailing list