[Discussioni] Autopresentazione e interrogativi

Francesco Potortž pot a potorti.it
Mer 17 Nov 2010 22:34:52 CET


LXCC:
>Ho accennato al voip per chiedere: che ne pensate di fare un gruppo in
>conferenza (voce) utilizzando un programma voip opensource?
>Siamo sicuri che oggi, nel 2010, la chat o mailing list e' il miglior mezzo
>per fare "comunita'"?
>Non è forse nella etica Hacker il voler trovare nuove e piu' rapide strade,
>complementari a quelle esistenti, per giungere al medesimo risultato?
>La mia idea sarebbe un incontro, almeno mensile, dove porter proporre e
>avere un primo riscontro sulle  varie idee che vengono dal gruppo.

Chiacchierare in tempo reale, via chat o a voce, è una cosa, scrivere
mail è un'altra.  Una è sincrona, l'altra è asincrona.  Questo è
indipendente dal fatto che il software usato sia libero o meno, e
dipende molto dai gusti, dalle attitudini e dalle abitudini personali.
Io ad esempio mal tollero i mezzi di comunicazione sincroni, e
preferisco quelli asincroni, ma altri vedo che pensano diversamente.

Per cui, sì, può darsi che sia una buona idea provare a creare un forum
del tipo che suggerisci, perché magari ci sono persone che apprezzano la
cosa.

>Lo chiedo perche' nei mesi scorsi ho avuto una gran brutta esperienza (anzi
>piu' di una), che spiega il perche' di qesta domanda.
>In sintesi tra la proposta, la prima risposta, la contropoposta, la
>controrisposta e cosi' via, sono passati diversi mesi per poi arrivare a una
>settimana dal previsto intervento giungendo alla conclusione di ... niente!
>Risultato: intervento saltato con notevole danno di immagine, a cui ho
>dovuto porre rimedio facendo le dovute disdette in tempi brevissimi
>(immaginatevi poi cosa si puo' pensare di quel Presidente).

Nell'ultima settimana ho organizzato un evento (che conto di
pubblicizzare presto anche su questa lista).  Ho scritto un centinaio di
mail e fatto una cinquantina di telefonate.  Quando i tempi sono
stretti, l'asincrono non basta.



More information about the discussioni mailing list