[Discussioni] La Regione Puglia attui politiche per Software Libero

Federico Bruni fedelogy a gmail.com
Gio 25 Nov 2010 15:40:40 CET


Il giorno 25 novembre 2010 13:50, <marco a softwarelibero.it> ha scritto:

> In data giovedý 25 novembre 2010 12:55:56, leonardo ha scritto:
> > Al momento, ha risposto cosi':
> >
> http://www.sinistraeliberta.eu/articoli/riguardo-l%E2%80%99intesa-con-micro
> > soft
> il vero errore Ŕ l'uso dell'espressione "neutralitÓ tecnologica".
> cosa vuol dire ?
>


mi viene in mente Brunetta, quando disse che non si devono privilegiare
certe aziende rispetto ad altre,
equiparando software proprietario e software libero

si nascondono sempre dietro un concetto distorto di neutralitÓ



> forse Vendola non sa che per Microsoft vuol dire "paritÓ di trattamento tra
> software libero e software proprietario".
>


appunto
lo sa bene, ma non pu˛ dirlo
e quindi come un prestigiatore sventola il digital divide per allontanare lo
sguardo dal protocollo d'intesa

rispondessero mai alle questioni che vengono poste!



> Questo Ŕ inaccettabile.
> Il software libero produce vantaggi per la societÓ e quindi la politica
> *deve*
> preferire il software libero.
>


Il politico preferisce chi gli fa un favore: in denaro, in regali o
qualsiasi cosa.
Quando verranno fuori i dettagli del protocollo, scommetto che ci sarÓ un
qualche *splendido regalo* a cui non si pu˛ dire di no.

Non si pu˛ pretendere che i politici di oggi, di qualsiasi schieramento, si
comportino diversamente.
Intendo soprattutto i politici a livello nazionale.

Ci prenderanno sempre in giro.
Soprattutto quando si tratta di questioni informatiche che pochi capiscono
davvero.
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML Ŕ stato rimosso...
URL: <http://lists.softwarelibero.it/pipermail/discussioni/attachments/20101125/7ca2703c/attachment.html>


More information about the discussioni mailing list