[Diritto] Regolamento di esecuzione delle norme sul bollino Siae

Donat diemmenic@tiscalinet.it
Tue, 4 Sep 2001 10:56:14 +0200


Il mar, 04 set 2001, Nicotra Massimiliano, hai scritto:
> Donat wrote:
> 
> >
> >
> > > Ma hai anche qualche idea sulla sua costituzionalita'/legalita' o meno?
> >
> > Mi sembra un ottimo spunto di discussione e di approfondimento, se non vado
> > errato i c.d. "offendicula" (ESEMPIO VETRI SUI MURI DI CINTA) sono illegali.
> 
> Ti puoi spiegare meglio? Secondo te un sistema di protezione (anzi un "dispositivo
> anticontraffazione", come lo chiama il regolamento)  equivalente agli "offendicula"?

No, non sono la stessa cosa la mia era una provocazione.

> >
> > Non essendo appunto andato in vacanza ed avendo realizzato il software insieme
> > ad un mio amico pensavo di usare una cosa personale piuttosto che una cosa
> > sopra della quale non posso accampare diritti.
> > Supponi che debbo mettere il bollino, poi per ogni aggiornamento in forza del
> > regolamento non lo devo piu' mettere, pertanto potrei versare nella situazione
> > in cui ho un cd da distribuire bollinato piu' n cd non bollinati ma legittimi a
> > seconda degli n aggiornamenti che ho fatto, mi sembra un po' paradossale la
> > situazione che ne dici?
> 
> Beh sono proprio interessato a vedere cosa ti risponde la SIAE in un caso del genere. A questo
> punto potresti distribuire il programma via Internet (1 esclusione) e poi stampare i CD
> contenenti il solo aggiornamento (2 esclusione).
> 
> Comunque per me tutto dovrebbe "concentrarsi" in quel "essere posti in commercio o ceduti in
> uso a qualunque titolo a fini di lucro", che consentirebbe di escludere dall'applicazione del
> regolamento il software libero. Non ti sembra?

Si e' vero, ma credo che il SL non debba proprio rientrare nell'ambito di
operativita' della 248 in quanto viene meno il presupposto per l'applicazione
della legge stessa (Anti-pirateria), se poi la "ratio" venisse trasformata in
"tutti debbono passare dalla Siae" allora e' un altro discorso.

> 
> Ciao
> M. Nicotra

Ciao
Donat