[Diritto] GPL, il momento della conclusione del contratto.

Alessandro Rubini diritto@softwarelibero.it
Tue, 24 Dec 2002 01:12:26 +0100


> La GPL  una licenza d'uso, penso che sia un contratto.

Di che tipo?

> Penso che il contratto sia concluso nel momento in cui
> si installa il programma e viene visualizzata la
> schermata della licenza,

Di solito non viene visualizzata tale licenza. Quando installo debian
non mi viene chiesto di accettare la licenza un migliaio di volte (per
il migliaio di pacchetti che installo).

> od almeno i programmi GPL che
> ho installato (abiword, mozilla ed altri che non
> ricordo) visualizzavano la licenza, si premeva un
> tasto ed il programma veniva installato.

Mi stupisce, non ricordo niente di simile. Sicuro che fosse una
"accetti la licenza GPL?" e non qualcosa d'altro (tipo una domanda di
configurazione o la notifica che mette N mega nella home dell'utente?)

> Poi mi imbatto nel testo di Eben Moglen che dice: 
> [...]
> E lo stesso testo della GPl mi dice al punto 5:
> [...]

Esatto.

> Allora mi verrebbe da pensare, "quindi io non accetto
> niente al momento della installazione, accetto i
> termini della licenza solo  quando voglio
> redistribuire? Ma intanto che ho fatto, ho usato il
> software in base a quale operazione giuridica?" 

In base al fatto che se la copia e` stata acquisita legalmente il
diritto d'uso e` compreso.

Il cittadino si assume che conosca la legge (non e` possibile, e`
vero, ma tant'e`), quindi quando acquisisce un'opera sa cosa puo` fare
e cosa no.  Sa che puo` farla girare (la copia temporanea in memoria
viene comunque autorizzata quando si e` legalmente acquisita la copia
su supporto) e che non puo` copiarla. 

Se vuole copiare (o fare altre cose normalmente vietate), deve leggere
i termini di licenza forniti dall'autore, e a quel punto deve
accettare i termini (e fare quello che vuole fare) oppure non
accettarli, nel qual caso non puo` fare niente oltre a quello che
faceva prima.  L'accettazione e` "per comportamento concludente"
(mi sembra si dica cosi`).

/alessandro