[Diritto] Brevetto software e diritto d'autore

Giustino Fumagalli diritto@softwarelibero.it
Wed, 1 Oct 2003 15:14:41 +0200 (CEST)


--0-2146162682-1065014081=:72217
Content-Type: text/plain; charset=iso-8859-1
Content-Transfer-Encoding: 8bit

Non darmi del lei...
Non sono un giurista ma un informatico, nessun tono da giurista, ogni opinione  lecita, ma se si critica una norma cogente (passata o futura)  bisogna almeno capire cosa c' senza e cosa c' con.. che  basata sulle carte... si puo' parlare per anni della propria opinione se questo vi fa piacere, ma nel frattempo i legislatori e i tribunali fanno il loro mestiere...
riprto, ho cercato nel mio lavoro giuridico di essere neutro sopra le parti, che si dividono in fermamenti pro brevetto e fermamenti contro, e sparuti gruppi in si ma..(di cui faccio parte..ma in una gaussiana mi cestinerebbero subito) o no ma.. 
cerco di darvi quello che  il quadro della situazione.. fatto di parecchio caos ... il mio parere (ripeto lungo ed articolato nel mio libro)  che il brevetto  giuso (come per tutte le invenzioni), ma ad alcune condizioni, e sopratutto condizionato da una riforma del'EPO, in modo che i brevetti (con termine ridotto  5 anni e non 20) non siano d'ostacolo al normale andamento del mercato e dello sviluppo informatico. L'EPO rischia il collasso, e con il colasso la situazione sarebbe incontrollabile..ci vogliono correttivi..che solo un intervento legislativo puo' mettere in atto!
Giustino  

Stefano Maffulli <stef@zoomata.com> wrote:
On Wed, 2003-10-01 at 14:15, Giustino Fumagalli wrote:
> Vedo che le risposte hanno solo il tono polemico, che  il guaio di
> molti che operano nell'Open Source, e che permette a lobby come la BSA
> di fare e disfare a loro piacimento.

Il suo tono polemico e` il guaio di molti giuristi che interpretano come
mancanza di competenza giuridica ogni ipotesi che veda ridotto il ruolo
della categoria di cui lei fa parte.

Come vede, questa frase suona offensiva nei suoi confronti e verso la
categoria dei giuristi. 

Le risposte datele sono invece il tentativo di aprire un dibattito e
dovrebbero stimolarla a rispondere con fatti concreti e ragionamenti
logici. Molte persone che frequentano questa lista hanno opinioni
diverse dalle sue: difenda le sue tesi e non lanci accuse ingiuste e
ingiustificate. 

grazie per continuare la discussione,
a presto
stef


> ATTACHMENT part 2 application/pgp-signature name=signature.asc


Giustino Fumagalli
Cell.XXX.XXXXXXX
e-mail: giustinofumagalli@yahoo.it


---------------------------------
Yahoo! Mail: 6MB di spazio gratuito, 30MB per i tuoi allegati, l'antivirus, il filtro Anti-spam
--0-2146162682-1065014081=:72217
Content-Type: text/html; charset=iso-8859-1
Content-Transfer-Encoding: 8bit

<DIV>Non darmi del lei...</DIV>
<DIV>Non sono un giurista ma un informatico, nessun tono da giurista, ogni opinione  lecita, ma se si critica una norma cogente (passata o futura) &nbsp;bisogna almeno capire cosa c' senza&nbsp;e cosa c' con.. che  basata sulle carte... si puo' parlare per anni della propria opinione se questo vi fa piacere, ma nel frattempo i legislatori e i tribunali fanno il loro mestiere...</DIV>
<DIV>riprto, ho cercato nel mio lavoro giuridico di essere neutro sopra le parti, che si dividono in fermamenti pro brevetto e fermamenti contro, e sparuti gruppi in si ma..(di cui faccio parte..ma in una gaussiana mi cestinerebbero subito)&nbsp;o no ma.. </DIV>
<DIV>cerco di darvi quello che  il quadro della situazione.. fatto di parecchio caos ... il mio parere (ripeto lungo ed articolato nel mio libro)  che il brevetto  giuso (come per tutte le invenzioni), ma ad alcune condizioni, e sopratutto condizionato da una riforma del'EPO, in modo che i brevetti (con termine ridotto&nbsp; 5 anni e non 20) non siano d'ostacolo al normale andamento del mercato e dello sviluppo informatico. L'EPO rischia il collasso, e con il colasso la situazione sarebbe incontrollabile..ci vogliono correttivi..che solo un intervento legislativo puo' mettere in atto!</DIV>
<DIV>Giustino&nbsp;&nbsp;<BR><BR><B><I>Stefano Maffulli &lt;stef@zoomata.com&gt;</I></B> wrote:</DIV>
<BLOCKQUOTE class=replbq style="PADDING-LEFT: 5px; MARGIN-LEFT: 5px; BORDER-LEFT: #1010ff 2px solid">On Wed, 2003-10-01 at 14:15, Giustino Fumagalli wrote:<BR>&gt; Vedo che le risposte hanno solo il tono polemico, che  il guaio di<BR>&gt; molti che operano nell'Open Source, e che permette a lobby come la BSA<BR>&gt; di fare e disfare a loro piacimento.<BR><BR>Il suo tono polemico e` il guaio di molti giuristi che interpretano come<BR>mancanza di competenza giuridica ogni ipotesi che veda ridotto il ruolo<BR>della categoria di cui lei fa parte.<BR><BR>Come vede, questa frase suona offensiva nei suoi confronti e verso la<BR>categoria dei giuristi. <BR><BR>Le risposte datele sono invece il tentativo di aprire un dibattito e<BR>dovrebbero stimolarla a rispondere con fatti concreti e ragionamenti<BR>logici. Molte persone che frequentano questa lista hanno opinioni<BR>diverse dalle sue: difenda le sue tesi e non lanci accuse ingiuste e<BR>ingiustificate. <BR><BR>grazie per continuare la
 discussione,<BR>a presto<BR>stef<BR><BR><BR>&gt; ATTACHMENT part 2 application/pgp-signature name=signature.asc<BR></BLOCKQUOTE><BR><BR>Giustino Fumagalli<br>Cell.XXX.XXXXXXX<br>e-mail: giustinofumagalli@yahoo.it<p><br><hr size=1><A HREF="http://it.yahoo.com/mail_it/foot/?http://it.mail.yahoo.com/"><b>Yahoo! Mail</a></b>: 6MB di spazio gratuito, 30MB per i tuoi allegati, l'antivirus, il filtro Anti-spam
--0-2146162682-1065014081=:72217--