[Discussioni] Che se ne pensa?

Francesco Potorti` pot a gnu.org
Mer 16 Maggio 2001 14:14:30 CEST


   dice che nella 1.2 rimane solo il problema che per le versioni
   modificate ed usate solo all'interno di un'azienda c'Ŕ l'obbligo di
   rendere disponibile i sorgenti a chiunque.
   
Esatto.  ╚ per questo che la FSF non la considera libera.

   Invece, se non sbaglio, in un caso del genere la GPL richiede solo che i 
   sorgenti siano disponibili per i dipendenti che usano il programma (in 
   pratica non Ŕ una differenza enorme perchŔ comunque i dipendenti hanno il 
   diritto di diffondere il programma a loro volta).

Il confronto non  va fatto con la GPL,  ma con i criteri che  la FSF usa
per ritenere libera una licenza.   Infatti la GPL non e` l'unica licenza
ritenuta libera da FSF.

In particolare, mi ero perso questo passaggio in
<http://www.gnu.org/philosophy/free-sw.it.html>: 

 Bisogna anche avere la libertÓ  di fare modifiche e usarle privatamente
 nel proprio lavoro  o divertimento senza doverlo dire  a nessuno. Se si
 pubblicano  le   proprie  modifiche,  non  si  deve   essere  tenuti  a
 comunicarlo a qualcuno in particolare, o in qualche modo particolare.
   
Rimane la mia domanda.  ╚ il primo caso di licenza certificata OSI ma
non libera secondo FSF?




More information about the discussioni mailing list