[Discussioni] Re: Esiste sw libero italiano che viene venduto con successo?

Federico Di Gregorio fog a initd.org
Gio 11 Apr 2002 13:42:42 CEST


Il gio, 2002-04-11 alle 13:00, Davide Barbieri ha scritto:
[snippone]
>  Io dico sempre che c'e` una differenza enorme tra Prosa
>  e IBM (esempio) e non e` solo il numero di dipendenti :-);
>  la differenza e` che IBM spinge Linux solo perche'
>  il primo e unico obiettivo di IBM e` il profitto
>  e Linux glielo crea.
> 
>  Per Prosa, come per qualunque altra Free Software Business
>  (fog, dico bene?), il primo obiettivo e` il software libero:
>  il far soldi e` una conseguenza, non l'obiettivo primario.

eheh. sarebbe bello. in realta' io la vedo cosi' (sostituite a
'federico' il vostro nome od il nome della vostra azienda):

federico _deve_ lavorare per guadagnare dei soldi e vivere
federico _vuole_ lavorare per costruire qualcosa di duraturo,
                 che lo diverta e gli dia soddisfazione (e che
                 possibilmente migliori la societa' in cui vive)
federico _per caso_ lavora bene ci computer

l'unica tipologia di lavoro che rispetta queste condizioni e' il
consulente/programmatore usando softwre libero.

>  Sulla lista fsb@ c'e` un economista che riporta sempre
>  nella sua signature: "don't ask how you can 'do' free
>  software business; ask what your business can 'do for' free software".
>  (Io ce l'ho stampata in grande davanti alla mia scrivania :-))
> 
>  E` questo che, secondo me, i grandi "manager" messi a capo
>  di aziende come SuSE, RedHat, Linuxcare, VA, Lineo
>  e compagnia bella, non hanno ancora capito.

hanno capito ben poco in effetti. ma teniamo conto del fatto che quelle
aziende *non possono* ragionare come noi. hanno dipendenti da pagare e
finanziatori da risarcire. per una grande azienda essere stabile e'
molto difficile, o perde e si riduce o guadagna e cresce. il free
software di nuovo, imo, favorisce il processo inverso. non puoi
guadagnare semplicemente aprendo un nuovo mercato e vendendo li' un
prodotto che hai gia' pronto perche', probabilmente, il tuo prodotto e'
*gia'* arrivato li'. non corri pero' neppure il rischio inverso, ovvero
di perdere moltissimo a causa di utenti che smettono di usare il tuo
prodotto. il free software favorisce quella che potremmo chiamare
"stabilita' dinamica", ovvero un'azienda stabile come dimensioni ma in
continua evoluzione come servizi/prodotti/tecnologia (altrimenti
un'altra migliore prende il suo posto).

tutta questa idea e' molto criticabile e piena di falle, probabilmente,
ed infatti...

/federico si toglie il cappello di economista e si prepara alle critiche
dei *veri* economisti

-- 
Federico Di Gregorio
Debian GNU/Linux Developer & Italian Press Contact        fog a debian.org
INIT.D Developer                                           fog a initd.org
                   I came like Water, and like Wind I go. -- Omar Khayam
-------------- parte successiva --------------
Un allegato non testuale  stato rimosso....
Nome:        signature.asc
Tipo:        application/pgp-signature
Dimensione:  252 bytes
Descrizione: non disponibile
URL:         <http://lists.softwarelibero.it/pipermail/discussioni/attachments/20020411/b7334b6c/attachment.sig>


More information about the discussioni mailing list