[Discussioni] Commento di un responsabile di Repubblica sull'articolo del LinuxDay

Carlo ROATTA empar a libero.it
Lun 2 Dic 2002 18:04:29 CET


Alle 16:50, lunedý 2 dicembre 2002, Roberto Galoppini mi sembrerebbe aver 
scritto:

> Ho scritto una mail all'indirizzo email riportato nella versione cartacea
> dell'articolo, ringraziando per l'interesse mostrato da Repubblica nei
> confronti del LinuxDay, al di lÓ delle imprecisioni. Questa la risposta che
> sono stato autorizzato a rigirare.
>
> Rob Galop
>
> -----Messaggio originale-----
> Da: Claudio Gerino
> Inviato: mercoledý 27 novembre 2002 22.11
> Oggetto: RE: SUL LINUX DAY

> la ringrazio per la garbatezza con cui
> Lei Ŕ entrato nel merito delle polemiche relative all'articolo uscito sul
> quotidiano
...
> Le posso solo dire che di Linux ce ne occupiamo abbastanza spesso sulle
> pagine di Affari & Finanza (anche grazie agli articoli di Massimo Miccoli) e
> quindi ci sarÓ occasione di riparlarne.
...

Complimenti, Rob.
Della serie "meglio una goccia di miele, che cento bastonate".
Penso sia molto pi¨ efficace un accostamento costruttivo, verso i giornalisti 
che possono cadere in qualche imprecisione, piuttosto che la mazzolata 
talebanica. Nel primo caso, si incoraggia il giornalista a continuare nei 
propri sforzi (che aiutano anche noi), nel secondo caso si ottiene, nella 
migliore delle ipotesi, l'esaurimento di un'utile fonte di discussione 
pubblica: il giornalista infatti ci penserÓ quattro o cinque volte prima di 
scrivere un articolo su linux per suscitare un vespaio di contumelie che lo 
offenderebbero davanti ai lettori e lo screditerebbero davanti all'editore 
(leggasi: datore di lavoro).

Passo ora a presentarmi, essendo questa la mia prima e-mail in lista.
Mi chiamo Carlo Roatta, e sono un utente curioso, non un programmatore.
Impiego Linux da un paio d'anni, e mi interessa diffonderlo nell'ambito della 
Pubblica Amministrazione.
Trovo la lista molto interessante, la sto osservando da un paio di settimane, 
e mi sono letto anche l'intero archivio (19 MB! sigh!) prima di proferir 
verbo.
Mi fa piacere ritrovare per posta tanti protagonisti conosciuti "aggiro" 
(LiMe2002, LinuxEvent, etc.)
Spero di offrire anch'io, un giorno, qualche utile contributo.

Carlo Roatta.




More information about the discussioni mailing list