[Discussioni] Re: cyberterrorism [Was: Re: [Discussioni] [Fwd: Virus/ SarÓ Linux il prossimo bersaglio?]]

Marco Ermini flug a markoer.org
Gio 10 Gen 2002 13:39:29 CET


On Wed, 9 Jan 2002 15:27:12 +0100, Franco Vite <franco a firenze.linux.it>
wrote:

[...]
>  Le fonti sono plurime, se vai a vedere bene (giornali italioti,
>  ammericani, inglesi, etc.).
> 
>  Sul fatto che l'italia sia indietro, si sa, ma mai abbastanza, tanto
>  che sottolinearlo, ogni tanto, IMHO, non fa mai male.
> 
>  Quello che temo, semmai, e' che l'italia sia AVANTI, e che sia un gran
>  inseguimento degli altri per mettersi alla pari.
> 
>  Sul fatto dello "standard", penso, purtroppo, che dopo l'11 settembre
>  le cose siano cambiate radicalmente, e che esso stia per cambiare. E
>  non e' una svolta positiva per i "diritti umani" (occidentali,
>  ovviamente. Che quelli del resto del mondo non sono mai fregati a
>  nessuno...).

...e' noto. E' una tragedia che siano morti 2500 americani, ma i milioni che
sono morti in Rwanda non fanno notizia (non si trovano due lire per far fare
un processo decente alla Del Ponte...). La vita umana non ha lo stesso prezzo
dappertutto. Non abbiamo la minima idea di dove sia Bin Laden, ma dobbiamo
difendere l'occidente, e quindi che ce ne frega se, incidentalmente,
ammazziamo centinaia di innocenti bombardando a caso... basta far viaggiare le
commesse sulle produzioni di armi, e poi si sa, come diceva il vecchio
Karletto, al capitalismo piace distruggere, perche' poi bisogna ricostruire
(Sgarbi, ottimo rappresentate per un ottimo Governo, sta gia' preparando
TeleKabul. Questa e' la "superiorita' della Civilta' Occidentale" - termine
non a caso coniato da Hitler, toh! - che stiamo per esportare).

Scusa lo sfogo, ma mi rimangono in gola cough! cough! ;-)


>  L'esempio che facevo delle leggi emergenziali italiote, nate 27 anni
>  fa, e da allora sempre reiterate, era fatto apposta per sottolineare
>  come si rischi che quelle diventino lo "standard"; nel mondo, cosi'
>  come lo sono diventate da noi.
> 
> > D'altronde, che certi problemi nell'agenda di chi comanda siano in fondo,
> > lo sappiamo tutti. Ma almeno sono classificati come problemi - non siamo
> > la Turchia.
>  
>  Stanno lavorando velocemente e con impegno. Il margine diminuisce a
>  vista d'occhi, abbi pazienza... :-|

:-|


ciao

-- 
Marco Ermini
http://www.markoer.org
Perche' perdere tempo ad imparare quando l'ignoranza e' istantanea? (Hobbes)
-------------- parte successiva --------------
Un allegato non testuale Ŕ stato rimosso....
Nome:        non disponibile
Tipo:        application/pgp-signature
Dimensione:  189 bytes
Descrizione: non disponibile
URL:         <http://lists.softwarelibero.it/pipermail/discussioni/attachments/20020110/2f25bb5e/attachment.sig>


More information about the discussioni mailing list