[Discussioni] copiare software non reato

pinna pinna a autistici.org
Ven 14 Lug 2006 12:25:27 CEST


In data 12/7/2006, "Francesco Potorti`" <pot a potorti.it> ha scritto:

>Davide Marchi:
>>visto che esiste il precedente: "copiare software  reato" (di cui sopra)
>>c' venuta voglia di inserire nel sito: "COPIARE SOFTWARE NON  REATO"
>
> corretto.
>
> come dire "entrare in una casa non  reato".  Ovviamente, se la casa
>non  tua e non hai il permesso di entrare non fai una bella cosa, ma in
>generale, l'atto di entrare in una casa non costituisce reato.

io non sono sicuro che usare dei paragoni sia sempre utile. in
questo caso mi pare che ci si stia un po' perdendo per strada.
tornando a parlare di software, non e' un reato copiare software:
e' un reato violare gli altrui diritti d'autore. E su parte del software
esistente esiste un tipo di copyright che ne vieta la copia.

quindi secondo me si puo' benissimo scrivere
COPIARE SOFTWARE NON E' UN REATO;
e chi lo desidera puo' benissimo controbattere
COPIARE SOFTWARE ILLEGALMENTE E' UN REATO.

il problema e' che usare le tautologie e' poco efficace
dal punto di vista della comunicazione e della propaganda:
per questo chi investe molto in campagne pubblicitarie
ad effetto va molto piu' in la', forza il messaggio e nel corso
degli anni riesce a diffondere nel pubblico la percezione
che IN GENERALE COPIARE SOFTWARE SIA MALE, al punto
che temiamo di commettere un reato se proviamo a
raccontare le cose con altre parole.

comunque facendo una ricerca per la frase "COPIARE
SOFTWARE NON E' REATO" si trovano molti altri siti che
pubblicano da tempo questa frase: non pare che siano
stati oggetto di condanne e da un punto di vista
pratico e realistico non vedo motivo di preoccuparsi.

la formula di cui parla Davide ("... NON E' REATO") viene
spesso usata per riassumere istanze anche molto piu'
provocatorie e illegali, per dirla grezzamente.

ciao
pinna



More information about the discussioni mailing list