[Discussioni] GPL e web

Luca Brivio luca.brivio a gmail.com
Sab 10 Feb 2007 13:48:57 CET


Il giorno Sat, 10 Feb 2007 10:19:58 +0100
Paolo Cavallini <cavallini a faunalia.it> ha scritto:

> Una nuova questione sulla GPL: come si applica alla roba non
> compilata, tipo le applicazioni web? Esempio: faccio un CMS, lo
> rilascio sotto GPL, poi qualcuno fa un modulo/plugin che estende le
> funzioni: anche il plugin deve essere sotto GPL? A senso direi di
> si', ma non essendo compilato, ed essendo pezzi in qualche modo
> slegati, mi riesce difficile capire i confini della cosa.
> E, in parte collegato: qual e' l'unita' minima di codice copiabile?
> Intendo: se copio un pezzo di un CMS esistente, riusandolo nel mio,
> devo ovviamente rispettarne la licenza, ma e' chiaro che questo vale
> solo per porzioni significative d codice, e non puo' valere per la
> singola riga; qual e' il limite?

E se lo riuso senza rilasciarlo? ╚ da notare che un CMS, diciamo, in
PHP pu˛ contenere porioni anche significative di codice HTML, che per
forza di cose vengono poi "rilasciate" a qualunque fruitore del sito
web in questione.

--
Luca Brivio



More information about the discussioni mailing list