[Diritto] I miei commenti al regolamento

Marco RHPS gttc30k1@bo.nettuno.it
Mon, 17 Sep 2001 21:55:44 +0200


On Tue, 04 Sep 2001 18:06:59 +0200, you wrote:

>Ciao a tutti,
>
>vi mando i miei "commenti" al regolamento. 

Dovresti far qualcosa per le accentate :/

>   1. Ai  fini  dell'applicazione del  comma  1 dell'articolo  181-bis
>      della   legge  22   aprile   1941,  n.   633,  come   introdotto
>      dall'articolo  10  della  legge  10  agosto 2000,  n.  248,  per
>      supporti    contenenti   programmi   per    elaboratore   ovvero
>      multimediali  si  intendono  i  supporti  comunque  confezionati
>      contenenti programmi  destinati ad  essere posti in  commercio o
>      ceduti  in  uso  a  qualunque  titolo  a fini  di  lucro  ed  in
>      particolare:
>
>- Il mondo tutto.
>
>	  a)   i  programmi   aventi  carattere   di   sistema  operativo,
>	     applicazione o archivio di contenuti multimediali prodotti in
>	     serie  sui supporti  di  cui al  comma  1, fruibili  mediante
>	     collegamento e lettura  diretta del supporto, quali dischetti
>	     magnetici (floppy  disk), CD  ROM, schede di  memoria (memory
>	     card),  o  attraverso   installazione  mediante  il  medesimo
>	     supporto su  altra memoria di massa  destinata alla fruizione
>	     diretta mediante personal computer;

L'elenco dei supporti sara' a titolo di esempio o tassativo? Perche' rimangono
fuori i magneto ottici, i dischi ottici non-cd (tipo i dischi PD e i DVD ram),
i cd-rw, i dischi a stato solido, i disk-on-chip (che non possono essere
assimilati alle memory card), le schede perforate :) e i tape (sui quali da
tempo si distribuisce software..., curioso che li abbiano lasciati fuori).

Oltretutto si parla di fruizione diretta o installazione su memoria di massa
senza considerare altre ipotesi (ad esempio installazione su memoria non di
massa come un ramdisk).

>- Ma proprio tutto. 
>
>      b)  i programmi  destinati  alla lettura  ed  alla fruizione  su
>	     apparati  specifici  per  videogiochi,  quali  playstation  o
>	     consolle   comunque   denominati,   ed   altre   applicazioni
>	     multimediali quali player audio o video.

Ma lo avranno chiesto alla Sony il permesso per poter usare la parola
Playstation? :)

>   2. Sono  comunque   ricompresi  nell'ambito  di   applicazione  del
>	  presente   regolamento  i   programmi  per   elaboratore  ovvero
>	  multimediali   contenenti  applicazioni   di   tipo  videogioco,
>	  enciclopedia ovvero  dizionario, destinati a  qualsivoglia forma
>	  di  intrattenimento   o  per  fruizione  da   parte  di  singoli
>	  utilizzatori  o  di  gruppi  in  ambito  privato,  scolastico  o
>	  accademico.
>
>- Gli elenchi telefonici ci rientrano. 

Direi di no se ci metti un semplice file di testo. 

>>- Domanda: e se  uno fa un semplice elenco, senza  neanche una riga di
>>- codice compilato sopra?

Il testo parla sempre di contenuti multimediali. Se metti dei file di testo e
cedi a parte (o fai scaricare) il programma per la consultazione (che comunque
puo' avvenire con qualsiasi reader di testo) non hai bisogno del bollino non
essendo il file di testo "archivio di contenuti multimediali", applicazione,
sistema operativo, videogioco, filmato ecc. Bisogna vedere se l'elenco del
regolamento e' tassativo o no. Io direi di si' visto che non mi sembra si
lasci spazio ad altro.

Ammessa l'esclusione dall'ambito di applicazione della legge dei semplici file
di testo resta da chiedersi se il codice sorgente viene considerato semplice
testo.

IMHO si'. Cosa che invece non mi sento di dire per programmi uuencodati (ma
sono poi pippe mentali).

>     d)  distribuiti  esclusivamente dal  produttore  al  fine di  far
>		funzionare o  per gestire specifiche  periferiche o interfacce
>		(driver) oppure destinate all'aggiornamento del sistema o alla
>		risoluzione di conflitti software  ed hardware se derivanti da
>		software gi? installato;

Non capisco la frase "se derivanti da software gia' installato". Installato da
chi? Quindi se prendo un cd con il service pack di NT e non ho NT cosa
succede?

>     e)  destinati  esclusivamente  al  funzionamento  di  apparati  o
>	    sistemi di telecomunicazione  quali modem o terminali, sistemi
>	    GPRS  (general pocket  radio  service) o  inclusi in  apparati
>	    audio/video  e  destinati  al  funzionamento  degli  stessi  o
>	    inclusi in  apparati radiomobili cellulari, se  con i medesimi
>	    confezionati e distribuiti  in quanto destinati esclusivamente
>	    al funzionamento degli stessi;
>
>- Anche qui non capisco perch? ribadire ci? che sta scritto sopra. Che
>- si volesse intendere i futuri programmi per i telefonini?

No, perche' i telefonini non rientrano nella dicitura "periferiche o
interfacce". In pratica e' escluso tutto il software che viene distribuito con
apparati che non siano pc completi.

>- GPL, LGPL, MPL, ArtisticLicense e via cos?. 
>
>   4. Qualora i programmi contengano opere dell'ingegno tutelate dalla
>      legge  22  aprile  1941,  n.  633,  o loro  brani  o  parti,  le
>      dichiarazioni identificative  recano la loro  indicazione, anche
>      in  via sintetica e  sono accompagnate  da una  dichiarazione di
>      assolvimento dei corrispondenti diritti di autore.
>
>- Questa non l'ho capita. 

Se i cd hanno dei pezzi di romanzi o altre opere stampate o altro assimilabile
coperto dalla legge 633/1941 (cioe' la legge sul diritto d'autore) le
dichiarazioni identificative devono riportarlo scritto e, essendo brani di
opere coperte dal diritto d'autore devi anche dichiarare di essere titolato a
poterle riprodurre e includere nel cd.